St. Vincent

Il 2011 è stato certamente un anno al femminile. Oltre al ritorno a grandissimi livelli di PJ Harvey, l’affermazione di Tune-Yards e le rivelazioni di Ema e Anna Calvi, nella mia classifica dei migliori album dell’anno avrei dovuto considerare anche Strange Mercy, l’ultimo lavoro di St. Vincent. Espierò cercando di andarla a vedere dal vivo in una delle sue prossime tre date italiane.

Roma, 22 febbraio, Lanificio 159
Bologna, 23 febbraio, Locomotiv
Milano, 24 febbraio, Tunnel

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s