Birthmark – Antibodies (Polyvinyl)

La famiglia Kinsella ha sicuramente dato tanto al rock indipendente americano. Che fosse il proto-emo dei Cap’n’Jazz, il math-rock di Joan Of Arc o il pop evoluto degli Owen, i fratelli Tim e Mike certamente si sono ritagliati il loro meritatissimo posto nel Valhalla dell’underground a stelle e strisce. Nate Kinsella, il cugino, ha avuto meno fortuna al momento, pur avendo partecipato a molte di quelle esperienze. Da qualche anno Nate ha il suo progetto solista, Birthmark, che sta per pubblicare il nuovo Antibodies dove – manco a dirlo – ancora una volta è possibile riconoscere quei tratti distintivi che ci hanno fatto amare il marchio di famiglia: melodie delicate, ritmi obliqui e arrangiamenti mai banali. È sempre un piacere.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s