Sean Bones – Buzzards Boy (Frenchkiss)

Sean Bones - Buzzards BoySe si dice album “frou frou” subito uno pensa ad una cosa inascoltabile che si presenta al mondo musicale solo a riempire spazio nello scaffale del shop online di fiducia. Invece questo disco rappresenta perfettamente il termine “frou frou”: solare, scanzonato, ebete, perfetto come un mojito per quest’estate! Sean Bones non è nuovo alla produzione e già nel precedente Rings, debutto su Frenchkiss, aveva tentato di amalgamare con successo un buon pizzico di indie rock con una shackerata di reggae e rockstedy. La formula sul nuovo Buzzards Boy è la stessa, concedendo qualche apertura sixties in più, come sul singolo “Here Now”, e qualche tempo in levare in meno ma comunque “abbronzante”! Da segnalare inoltre, a confermare questa vena scanzonata, è la produzione di un lungometraggio in cui Sean partecipa assieme ad altri noti ceffi della scena di Brooklyn, Suckers, Yeasayer, al viaggio emozionale e lisergico del protagonista, Sean, partito da NY e perso nei meandri della Jamaica più vera. “Wha do dem” da vedere!!!