Sigur Rós – Brennisteinn (video)

Sigur Rós - KveikurAnnunciato per metà giugno, il nuovo album dei Sigur Rós si presenta temibile sin dalla copertina. Il singolo che anticipa Kveikur (e che lo apre) si intitola “Brennisteinn” e autorizza a pensare che il suono dilatato ed etereo della band islandese, toccato il suo apice con l’ultimo Valtari (2012), cederà il passo ad uno stile più ruvido e muscolare. Una sorta di ritorno alle origini… si spera con esiti migliori. Del resto i Sigur Rós amano cambiare ad ogni album e, fino a questo momento, non hanno mai deluso, mettendo in mostra un’incredibile capacità di rinnovarsi senza rivoluzioni né abiure. Attendiamo fiduciosi.

Advertisements

Puntata #30!

Deison - Quiet RoomsNel nuovo album di Deison tutto contribuisce a creare un atmosfera sinistra. È vero che anche il precedente Night Sessions (2011) evocava atmosfere oscure, ma i suoni brani suggerivano piuttosto un’intimità notturna che aveva un che di rassicurante. Quiet Rooms (Aagoo, 2012) già dalla copertina introduce un’inquietudine strisciante che si insinua e poi lavora per tutta la durante durata dei quattro lunghi brani. In realtà la cosa è nata un po’ da sé, come ci racconta lui stesso nella breve intervista che trovate a fondo post, anche se personalmente credo che nella composizione e nella produzione di questo lavoro il caso abbia giocato un ruolo piuttosto limitato.
Per chi si trova in zona Udine o ha voglia di fare qualche chilometro, è raccomandato il suo concerto di venerdì.

Playlist martedì 6 novembre 2012

John CaleShifty Adventures in Nookie Wood (Double Six)
“I Wanna Talk 2 U”
MoonfaceWith Sinaii: Heartbreaking Bravery (Jagjaguwar)
“I’m Not The Phoenix Yet”
DeisonQuiet Rooms (Aagoo)
“Room II (Lost Key)”
UnsaneWreck (Alternative Tentacles)
“No Chance”
The Soft MoonZeros (Captured Tracks)
“Machines”
Sweet ValleyEternal Champs (Fool’s Gold)
“Golden Gauntlet”
Why?Mumps, Etc. (City Slang)
“Kevin’s Cancer”
Mac DeMarco 2 (Captured Tracks)
“Robson Girl”
Taken By Trees – Other Worlds (Secretly Canadian)
“Dreams”

Deison – “Room IV (Air Conditioning)”

Deison – Interview

Windy & Carl – We Will Always Be (Kranky)

Windy & Carl - We Will Always BeÈ uscito a febbraio ma vale la pena recuperarlo adesso. Saranno i colori e l’immagine di copertina o sarà più semplicemente il loro suono, resta il fatto che questa nuova fatica di Windy & Carl, la prima in tre anni, si presta perfettamente ad essere ascoltata, meditata, in queste serate di estate, quando più si fa sentire il bisogno di ferie e il caldo del giorno molla la sua presa soffocante. Introduce bene all’ascolto il brano d’apertura, “For Rosa” che, acustico e cantautorale, dà fiducia a chi si addentra nel consueto labirinto di dilatazioni e riverberi stratificati. Spaziale, intenso, etereo, We Will Always Be suona semplice e vero come il titolo che porta: una promessa che sembra in grado di esser mantenuta. O almeno vien voglia di crederci.

Windy & Carl – “Remember”