Sante Parole: Stephen McRobbie (The Pastels)

The PastelsWhen we started there was a ‘cassette culture’ and a network of cassette-trading and fanzines and you got your music out like that. Now, it is just different means of dissemination but it is still about networks and trying to reach people. It’s more structured now but there is so much music out there and a much smaller market. People are really, really sophisticated nowadays – they can hear something and check it out immediately. When we were young trying to find a record could take so long. You’d read about it and literally take years to find a copy. Now, there are these kids who have heard everything. New groups will have the most sophisticated influences you can imagine. Sometimes it can be a bit doughnut-like – they know all the interesting peripheral stuff but they’ve never heard The Beatles.

Stephen “Pastel” McRobbie a tutto campo in una lunga e bella intevista su The Quietus, per presentare Slow Summits il nuovo album dei Pastels.

Advertisements

Puntata #39!

Amari - Kilometri“Disarmantemente Pop” è l’espressione usata dal Pasta per descrivere il risultato del “lavoro di sottrazione” (sempre parole sue) che ha portato alla luce il nuovo album Kilometri. Un’operazione che di certo non deve essere stata indolore, considerato che gli Amari hanno sempre avuto uno dei loro punti di forza nella capacità di suonare pop sensa rinunciare alla complessità degli arrangiamenti e delle soluzioni melodiche. Immagino che oltre a forzare i propri limiti si sia trattato di andare un po’ contro la propria natura, operazione molto delicata e difficile ma che in questo caso ripaga con un album che ha il sapore della maturità.
Di questo e altro abbiamo parlato con Pasta nella putata di martedì di cui, qui sotto, trovate un breve estratto con l’audio di “Apettare, aspetterò”, l’annunciato nuovo singolo.

Amari – Intervista con Pasta + “Aspettare, aspetterò”

Playlist martedì 22 gennaio 2013

Amari Kilometri (Riotmaker)
“Il tempo più importante”
“Ti ci voleva la guerra”
“Kilometri”
“Africa”
“Aspettare, aspetterò”
Toro Y Moi Anything In Return (Carpark)
“Say That”
Foxygen – We Are The 21st Century Ambassadors of Peace & Magic (Jagjaguwar)
“San Francisco”

Amari – Il tempo più importante (video)

Il video è di quelli basati su un’idea semplice e geniale. Un’interruzione del canonico flusso di immagini in movimento che basta di per se a costringere lo spettatore a fermarsi sul “tempo”. La canzone è il singolo che ha anticipato l’uscita di Kilometri, settimo album degli Amari di cui parleremo nella puntata di sOUNDVERITE in diretta domani (martedì 22 gennaio) con Davide “Pasta” Piva. Sempre a partire dalle 19 e sempre sui 90.0 mhz di Radio Onde Furlane. Streaming web da qui, inevitabile evento Facebook qui.

Puntata #30!

Deison - Quiet RoomsNel nuovo album di Deison tutto contribuisce a creare un atmosfera sinistra. È vero che anche il precedente Night Sessions (2011) evocava atmosfere oscure, ma i suoni brani suggerivano piuttosto un’intimità notturna che aveva un che di rassicurante. Quiet Rooms (Aagoo, 2012) già dalla copertina introduce un’inquietudine strisciante che si insinua e poi lavora per tutta la durante durata dei quattro lunghi brani. In realtà la cosa è nata un po’ da sé, come ci racconta lui stesso nella breve intervista che trovate a fondo post, anche se personalmente credo che nella composizione e nella produzione di questo lavoro il caso abbia giocato un ruolo piuttosto limitato.
Per chi si trova in zona Udine o ha voglia di fare qualche chilometro, è raccomandato il suo concerto di venerdì.

Playlist martedì 6 novembre 2012

John CaleShifty Adventures in Nookie Wood (Double Six)
“I Wanna Talk 2 U”
MoonfaceWith Sinaii: Heartbreaking Bravery (Jagjaguwar)
“I’m Not The Phoenix Yet”
DeisonQuiet Rooms (Aagoo)
“Room II (Lost Key)”
UnsaneWreck (Alternative Tentacles)
“No Chance”
The Soft MoonZeros (Captured Tracks)
“Machines”
Sweet ValleyEternal Champs (Fool’s Gold)
“Golden Gauntlet”
Why?Mumps, Etc. (City Slang)
“Kevin’s Cancer”
Mac DeMarco 2 (Captured Tracks)
“Robson Girl”
Taken By Trees – Other Worlds (Secretly Canadian)
“Dreams”

Deison – “Room IV (Air Conditioning)”

Deison – Interview

Sante Parole: Eric Avery (Jane’s Addiction)

There was a good amount of naïveté in ’91. Lollapalooza was an experiment. I know I like Siouxsie and the Banshees and the Butthole Surfers and Ice-T, but who the fuck else does?

Il bassista a proposito dello spirito con cui nacque il Lollapalooza. Perry Farrell e altri protagonisti dello storico festival in un bell’articolo di SPIN.