Best of 2012, #17: Django Django – s/t

We travel far / Catch the last of the sun / We keep on going / Til we’ve nowhere to runDjango Django

“Storm” dei Django Django, dall’eponimo esordio pubblicato il 30 gennaio via Because Music.

Advertisements

Puntata #35!

Goat - World MusicCi mancava effettivamente un gruppo dedito al groove psichedelico, tra afro e kraut, voodo e prog. E per di più proveniente dalla Svezia. Dal Nord della Svezia. Date un occhio a dove si trova Korpilombolo (già il nome è splendido) e provate a immaginare cosa potrebbe significare vivere in una comune di musicisti da quelle parti. Se siete a corto di fantasia ve lo raccontano gli stessi Goat in questa bella intervista su The Quietus. Il loro nuovo World Music è veramente una delle sorprese più belle di questo 2012 e anche dal vivo promettono fuoco e sangue. Incatalogabile, folle, libero.

Playlist martedì 11 dicembre 2012

Woven HandThe Laughing Stalk (Glitterhouse)
“Long Horn”
Hugo Race & FatalistsWe Never Had Control (Gusstaff/Interbang)
“No Stereotype”
ElbowDead In The Boot (Polydor)
“McGreggor”
Grizzly BearShields (Warp)
“Sleeping Ute”
King Tuffs/t (Sub Pop)
“Bad Thing”
The BabiesOur House On The Hill (Woodsist)
“Get Lost”
Django Djangos/t (Because)
“Fire Water”
GoatWorld Music (Stranded)
“Let It Bleed”
S. CareyHoyas ep (Jagjaguwar)
“Two Angels”

Puntata #33!

Jessica PrattTra le tante chanteuses che abbiamo (ri)pescato in queste ultime puntate, Jessica Pratt è sicuramente una delle più interessanti. Giovanissima, californiana, Jessica ha esordito in questi giorni con un album davvero notevole. Il suo è un folk che non concede nulla alla modernità, nessuna tentazione weird/freak trapela tra gli arpeggi essenziali della sua chitarra, così come la sua voce sembra venire da un tempo sospeso, molto lontano ma difficile da definire. L’ha scoperta Tim Presley (White Fence) che l’ha lanciata sulla sua neonata etichetta Birth. Un ascolto ammaliante.

Playlist martedì 27 novembre 2012

SwansThe Seer (Young God)
“Lunacy”
Cult of YouthLove Will Prevail (Sacred Bones)
“Golden Age”
The Soft MoonZeros (Captured Tracks)
“Die Life”
Raymond Byron & The White FreighterLittle Death Shaker (Asthmatic Kitty)
“Whippoorwill”
Parquet CourtsLight Up Gold (Dull Tools)
“Borrowed Time”
Django Djangos/t (Because)
“Storm”
Jessica Pratts/t (Birth)
“Hollywood”
Josephine FosterBlood Rushing (Fire)
“Child of God”
Simone White Silver Silver (Honest Jon’s)
“What The Devil Brings”

Jessica Pratt – “Hollywood”

Puntata #11!

CocoRosie - We Are On FireA proposito del nuovo singolo delle CocoRosie la notizia più positiva è che esce su Touch&Go. Che la storica etichetta di Chicago torni presto a recitare il ruolo di motore dell’underground americano è forse un’ipotesi poco verosimile adesso, però almeno si ricomincia. Il singolo in quanto tale è buono, il ritornello di “We Are On Fire” è facilotto però funziona e anche l’altra a-side in compagnia di Antony (“Tearz For Animals”, qui sotto) è un buon pezzo. Resta ugualmente la sesazione che le due sorelle Casady il meglio l’abbiano dato con i primi due dischi. Non mi dilungo sulle altre novità ascoltate questa settimana, dal momento che su molti degli artisti proposti dovremo tornare a breve con post dedicati.

Playlist 5 giugno 2012

The WalkmenHeaven (Bella Union)
“Love Is Luck”
JapandroidsCelebration Rock (Polyvinyl)
“Evil’s Sway”
RetisonicRobots Fucking (Arctic Rodeo)
“Necropolitan”
Cloud NothingsAttack On Memory (Carpark)
“Stay Useless”
Django DjangoStorm (Because Music, 7″)
“Storm”
CocoRosieWe Are On Fire/Tearz For Animals (Touch&Go)
“We Are On Fire”
GrimesVisions (4AD)
“Be A Body”
Firefox AKVVAA: Sounds Of Sweden (Export Music Sweden)
“Boom Boom Boom”
LemonadeDiver (True Panther)
“Ice Water”

CocoRosie – “Tearz For Animals”

Puntata #2!

Citazione d’obbligo per The Men questa settimana. Il gruppo newyorkese ha azzeccato al momento il migliore album di rock’n’roll del 2012. Garage, punk, pub, rock e tanta attitudine. Ottimi anche nei momenti più melodici come la title track (ascoltare il soundcloud qui sotto per credere). Non si può dire lo stesso dei Royal Baths, un po’ sottotono in questo secondo lavoro. Una menzione va invece assolutamente agli Sleigh Bells il cui esordio mi aveva lasciato piuttosto freddino, mentre il nuovo Reign Of Terror si fa ascoltare con grande piacere. Chitarre fake-metal, cantati tra dreamy, batterie elettroniche a buon mercato… riuscire a far suonare pop tutto questo non è da tutti.

Playlist 27 marzo 2012

Sleigh BellsReign Of Terror (Mom & Pop, 2012)
“Comeback Kid”
Black BananasRad Times Xpress IV (Drag City, 2012)
“Do It”
The MenOpen Your Heart (Sacred Bones, 2012)
“Open Your Heart”
Royal BathsBetter Luck Next Time (Kanine, 2012)
“Darling Divine”
Plants & Animals The End Of That (Secret City, 2012)
“The End Of That”
The ShinsPort Of Morrow (Columbia, 2012)
“It’s Only Life”
Django Djangos/t (Because, 2012)
“Life’s A Beach”
Mirel Wagners/t (Friendly Fire, 2012)
“No Death”
Father MurphyAnyway, Your Children Will Deny It (Aagoo, 2012)
“In Praise of Our Doubts”
Rella The WoodcutterThe Golden Undertow (Boring Machines, 2012)
“The Golden Undertow”

The Men – “Open Your Heart”

Puntata #1!

Fa piacere che una delle più belle sorprese di questo inizio 2012 venga dalla Gran Bretagna. In un periodo dove sempre più spesso mi trovo ad ascoltare musica proveniente dal Nordamerica, i Django Django mi fanno riconciliare con la terra d’Albione. Di natali scozzesi (il batterista David Maclean è il fratello del tastierista della Beta Band!) ma trapiantati a Londra, questi terribili quattro divertono e si divertono a plasmare la materia pop con gusto e cognizione di causa. In effetti, la grande libertà espressiva che rivendicano in questo esordio eponimo è analoga a quella di The Chap, altra band che eccelle nell’arte di pervertire il genere pop. Il loro ultimo We Are Nobody non sarà il miglior capitolo della loro discografia ma resta un album frizzante e godibilissimo.

Playlist 20 marzo 2012

Django Djangos/t (Because, 2012)
“Default”
The ChapWe Are Nobody (Lo, 2012)
“Talk Back”
Prinzhorn Dance SchoolClay Class (DFA, 2012)
“Seed, Crop, Harvest”
TindersticksThe Something Rain (City Slang/Constellation, 2012)
“Show Me Everything”
LambchopMr. M (Merge, 2012)
“2B2”
GrimesVisions (4AD, 2012)
“Oblivion”
Nite JewelOne Second Of Love (Secretly Canadian, 2012)
“One Second Of Love”
ChairliftSomething (Kanine, 2012)
“I Belong In Your Arms”
John TalabotFin (Permanent Vacation, 2012)
“Destiny”
M+AThings.Yes (Monotreme, 2011)
“Yes.pop”

Django Django – “Default”